La pace di san quirico
1a-5
1a-5Planimetria appartamento N.5 - Edificio 1ALotto 1ALotto 1ALotto 1A

Lotto n. 1A - Appartamento n.5 - Edificio 1A

E' la parte più antica, austera, solenne, tutta in pietra, gli spigoli vivi addolciti da pietre angolari in travertino chiaro, lavorate su-su in maniera regolare fino all'ampia gronda coi tipici travicelli di castagno. Il manto di copertura è assolutamente in cotto vecchio, coppi e tegole fatti a mano oltre duecento anni fa, spessori notevoli, meravigliosamente irregolari. Una bella scala, larga, armoniosa sul fianco lungo, in travertino, scalini abrasi dall'uso, porta al primo piano e nasconde sotto di sé una ex legnaia. Al piano terra, archi meravigliosi in mattoni, delimitano ampi spazi: sono le ex stalle dei miti, giganteschi, “bovi“ bianchi di razza chianina, oggi sapientemente restaurate ad uso residenziale con i più moderni accorgimenti, lasciando intatte le armoniose architetture del passato. Una curiosità è la presenza di due feritoie “a imbuto” (strette verso l'esterno e svasate all'interno) su una parete priva di finestre ai due piani superiori: evidente lo scopo di allerta e difesa. E ancora la presenza di una grande “cisterna” sotterranea a forma di “ fiasco ”, profonda quattro metri, asciutta, le pareti in cotto e calce, con unico accesso dall'alto, una botola, con doppia lapide di chiusura, usata come granaio per custodire i preziosi chicchi, sfusi, o in sacchi, come scorta e al sicuro da piccoli roditori. ccc
Vani : 0
Superfice :0 mq
Bagni : 0
Posti auto :0
Resede : NO